Rapporto sulla citta' MILANO 2016

Idee, cultura, immaginazione e la citta' metropolitana decolla

04 Luglio 2016

Nomi nuovi per un'ambrosianita' che si rinnova: coworking, social street, associazionismo etnico. Ancora: start-up, incubatori, knowledge economy. In una Milano resa più forte da Expo, il Rapporto Ambrosianeum 2016 sceglie di indagare i fenomeni culturali emergenti, intesi come segnali sintomatici di un cambiamneto forte, e di offrire, scrive il presidente Ambrosianeum Marco Garzonio, "dopo 70 anni una bussola per ritrovarsi e ripartire, nella città, nel paese, nell'Europa". 

Di fronte alla svolta epocale in atto - su scala continentale la Brexit, su scala nazionale e locale valgano gli esempi del trend demografico, della scuola, del welfare ansimante e dell'immigrazione - la posta in gioco è alta: immaginare la Milano del futuro nella sua naturale posizione di leadership e orientarne scelte e politiche. Con la consapevolezza che Milano gioca la sua scommessa a livello di Citta' metropolitana, in un percorso segnato e ineludibile...